Audi A5 Cabriolet. Una bella scoperta

su
Gnius
immagine al post Audi A5 Cabriolet. Una bella scoperta

Con la nuova Audi A5 Cabriolet la famiglia delle Audi A5 si completa dell’ultimo elemento.
Una auto particolarmente riuscita questa Audi scoperta, e che speriamo di vedere spesso sulle strade Italiane.
Tante le caratteristiche che la rendono veramente unica nel suo genere.
Essendo una cabriolet le attenzioni sono state concentrate in special modo alla capote.
L’apertura della copertura in tessuto è automatica, la capote è insonorizzata, e si può aprire e chiudere senza problemi fino ad una velocità di 50 km/h.
Una velocità veramente bassa per questa auto, dato che è spinta dal nuovo motore turbo a 6 cilindri con ben 354 CV di potenza.
Grazie a questa potenza e con 500 Nm di coppia alla ruota, la Audi S5 Cabriolet ha prestazioni su strada da vero cavallo di razza.

Audi A5 Cabriolet

La carrozzeria della A5 Cabriolet

La nuova Audi A5 Cabriolet riprende la linea della coupé.
Il lunotto però è più piatto ed evidenzia ancora di più l’aspetto sportivo della cabrio.
Sbalzi corti, cofano motore pronunciato, la Audi ha dovuto allungare la Cabrio di 47mm rispetto alla Audi A5 Coupè, arrivando a 4.673mm di lunghezza.
Ma il fatto di essere cabriolet, quindi senza tetto, la fa sembrare ancora più lunga.

La capote in tessuto ha una perfetta aderenza, e l’insonorizzazione è eccellente.
La nuova apertura automatica è precisa ed efficiente, dalla pressione dell’interruttore la capote si apre in 15 secondi e si chiude in 18 secondi.
Il tutto anche in movimento a 50 km/h.

Il frontale della A5 Cabriolet è diverso dalla Coupè.
La calandra single frame tridimensionale è più bassa e larga.
La A5 Cabriolet è particolarmente elegante. I passaruota sono elegantemente allargati e la linea laterale gli dona un aspetto filante.
Ora grazie al design delle linee laterali la nuova Audi A5 Cabriolet è più stretta del modello precedente.

Il problema delle cabrio è sempre stato il terzo stop centrale.
I designer Audi l’hanno integrato nella modanatura della copertura della capote, ed è una soluzione estremamente elegante.
I fanali posteriori a LED e quelli anteriori,  a LED o a LED Audi Matrix, ora hanno le frecce dinamiche, che però sono un optional da richiedere al momento dell’acquisto.

La carrozzeria della nuova Audi A5 Cabriolet è composta da acciaio e materiali leggeri, combinati in modo efficace, hanno permesso agli ingegneri l’aumento della resistenza alla torsione del 40%.
Questo significa migliore tenuta di strada e più robustezza.
Grazie a questi materiali la nuova Audi A5 Cabriolet pesa 40 kg in meno della precedente.
Pensate che la versione 2.0 TDI pesa solo 1.690 kg.

Sulla Audi cabrio non mancano novità anche sulla sicurezza.
Controventature e longarine sottoporta sostituiscono la resistenza che è data dal tetto della Coupè, e in caso di cappottamento ci sono rollbar di alluminio che si aprono a scatto con airbag incorporati, che lavorano insieme agli airbag laterali per testa e torace.

Assetto sportivo

La carreggiata di 1.587mm e il passo 2.765mm evidenziano la natura sportiva della Cabriolet Audi.
Sportività che si apprezza anche delle nuove sospensioni.
All’anteriore troviamo un assale a cinque bracci ottimizzato per le performance, ed al posteriore ora c’è una struttura a cinque bracci che va a sostituire la vecchia geometria a bracci trapezoidali.
Come optional abbiamo anche la possibilità di montare degli ammortizzatori adattivi intelligenti, gestiti dal sistema informatico di controllo di marcia.
Grazie al sistema Audi drive select di serie queste sospensioni intelligenti offrono una guida più dinamica o più confortevole a seconda del tipo di guida.
Nuovo anche il servosterzo elettromeccanico, che aumenta ancora di più la precisione di guida.
Per i più sportivi come optional l’Audi ha lo sterzo dinamico, che cambia il rapporto tra sterzo e angolo delle ruote in base al tipo di guida e alla velocità.

I motori della A5 Cabriolet

La nuova Audi A5 Cabriolet ha in tutto sei motorizzazioni, 3 benzina e 3 diesel:

  • 2.0 TFSI 4 cilindri da 190 CV
  • 2.0 TFSI 4 cilindri da 252 CV
  • 3.0 TFSI 6 cilindri da 354 CV
  • 2.0 TDI 4 cilindri da 190 CV
  • 3.0 TDI 6 cilindri da 218 CV.
  • 3.0 TDI 6 cilindri da 286 CV.

I nuovi motori rispetto alla generazione precedente sono più potenti e più economici.
A seconda delle versioni abbiamo il cambio manuale a sei marce, il cambio a doppia frizione S tronic a sette rapporti, ed il famoso tiptronic a otto rapporti.
Tutte auto a trazione anteriore con la possibilità di avere la trazione quattro su richiesta.
Infine i numeri: la Audi S5 Cabriolet 3.0 TFSI 6 cilindri con 354 CV ha una velocità massima di 250 km/h e una accelerazione da 0 a 100km/h in 5,1 secondi.

 

Gli interni della A5 Cabriolet

A differenza di quanto si pensi lo spazio interno per conducente e passeggeri è aumentato rispetto alla serie precedente.
La larghezza alla spalla è aumentata di 26mm, per i sedili posteriori, vero cruccio di questa auto, lo spazio tra seduta e sedile anteriore è aumentata di 18mm.
Non è una auto per famiglie, ma in 4 ci si sta comodi anche per un viaggio di media lunghezza.

La plancia è costruita con materiali di pregio, la qualità dei dettagli rendono l’abitacolo particolarmente piacevole e lussuoso.
Come optional abbiamo la possibilità di far illuminare gli interni con luci a led in 30 tonalità regolabili.
Non ho idea se la cosa è piacevole o meno, ma è un optional da tenere in considerazione.

Il bagagliaio ha un volume di 380 litri con la capote chiusa.
Questo vuol dire che il bagagliaio ha un volume variabile in base a come si tiene la capote.
Una comodità da non trascurare, perché così è possibile partire per un viaggio con 2 valige che una volta lasciate in albergo ci permette di girare con la capote abbassata.

Tutte queste novità faranno abbassare la valutazione della Audi A5 Cabriolet usata, che già oggi la prima generazione si trova facilmente sotto i 15.000 euro.

Tecnologia e funzionalità

Gli interni ci regalano sempre nuove sorprese.
Sulla Audi A5 Cabriolet allestimenti, comodità e gadget sono anni avanti.
I microfoni ora sono integrati nelle cinture di sicurezza, quindi non c’è più il problema del vento quando si risponde al telefono con la capote abbassata.
Il nuovo sistema di comando della console è veramente comodo.
I comandi col sistema MMI permettono sia la guida per i menù che la ricerca a testo libero come facciamo con lo smartphone.
Anche se io sono un appassionato dei comandi digitali, l’Audi A5 Cabriolet ha il virtual cockpit, uno schermo da 12,3 pollici con molte opzioni di visualizzazione, estremamente comodo specialmente in viaggio.
Se volete esagerare c’è anche l’head-up display, come optional, che proietta informazioni e aiuti alla guida direttamente sul parabrezza di fronte al guidatore. Fantascientifico no?

Infotainment e Audi connect

Sulla A5 Cabriolet ovviamente è presente il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch.
Il monitor è da 8,3 pollici con una risoluzione di 1.024 x 480 pixel.
C’è un un lettore DVD e 10GB di memoria.
Se serve altra memoria ci sono due slot per le memory card.
Sempre presente l’uscita AUX-in e una presa USB con funzione di ricarica.
Manca, a mio parere, un piano per la ricarica wireless dello smartphone, che francamente avrebbe fatto più comodo della porta USB.

Immagini della A5 Cabriolet

Immagini della Audi A5 Cabriolet

Video della A5 Cabriolet

Video Audi A5 Cabriolet, tutti i dettagli della scoperta dell’Audi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi