I sistemi di assistenza alla guida della Mercedes GLC

su
Gnius
immagine al post I sistemi di assistenza alla guida della Mercedes GLC

Sappiamo già che il nuovo Mercedes GLC porterà in strada una vettura più potente, ma grazie ai sistemi di assistenza alla guida anche molto più sicura della prima generazione.
I nuovi sistemi di assistenza alla guida della Mercedes che sono stati montati sulla Mercedes GLC sono un enorme passo avanti per la sicurezza,
permettono di viaggiare più tranquilli in autostrada specialmente durante le code, ma anche di evitare sbandamenti in curva.

sistemi assistenza alla guida mercedes glc

I sistemi di assistenza alla guida della Mercedes spostano in avanti la linea degli standard sulla sicurezza, permettendo di viaggiare in sicurezza in ogni condizione di guida.

Sistemi di assistenza alla guida della Mercedes

Nel nuovo modello di Mercedes GLC i sistemi di assistenza alla guida si sono moltiplicati rispetto alla generazione precedente.
Insieme ad essi è migliorato anche il livello di assistenza al guidatore, aumentando sia in termini di sicurezza ma anche il comfort per lui e per i passeggeri.
I sistemi di assistenza alla guida presenti sul SUV Mercedes sono:

Sistema di assistenza attivo della distanza di sicurezza DISTRONIC, che si occupa di gestire la distanza di sicurezza tra le auto.
In particolare ha le funzioni di :
▪ frenata automatica in presenza di oggetti fermi
▪ funzione di ripartenza automatica in coda in abbinamento al sistema di assistenza al parcheggio attivo e navigazione
▪ attivazione della modalità “sailing” nel programma di marcia ECO

Sistema di assistenza allo sterzo attivo, che permette al veicolo di gestire lo sterzo in situazioni di pericolo grazie a:
▪ sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza, con sbloccaggio automatico. Dove presente nel paese permette anche l’avvio di una chiamata d’emergenza al centralino di soccorso Mercedes dopo l’arresto della vettura
▪ sistema di assistenza attiva al cambio di corsia in abbinamento alla navigazione
▪ funzione via di fuga, per evitare tamponamenti in coda in autostrada ma solo a velocità inferiori ai 60 km/h

Sistemi di riconoscimento segnali e direzione della strada, in particolare permette di evitare di superare limiti di velocità, regola la velocità prima, durante e dopo una curva, evita all’auto di sbandare durante manovre brusche o in caso di distrazione.
I sistemi coinvolti sono

  • Sistema di assistenza attivo al rilevamento automatico del limite di velocità, con reazione ai cambiamenti dei limiti di velocità, lavora in abbinamento al sistema di riconoscimento automatico dei segnali stradali a richiesta
  • Adattamento della velocità in base al percorso sia prima di curve, rotatorie, caselli autostradali, incroci a T, prima di svolte e uscite su autostrade o superstrade, riduzione della velocità di marcia anche in caso di “fine coda”
  • Sistema di sterzata automatica
  • Sistema antisbandamento attivo
  • Blind Spot Assist attivo
  • Sistema di assistenza alla frenata attivo con funzione di assistenza alla svolta e agli incroci PRE-SAFE® PLUS

Come funzionani i sistemi di assistenza attivi

Attivando il sistema di assistenza attivo alla guida DISTRONIC l’auto regola la velocità in funzione del percorso.
La nuova Mercedes GLC riesce a anticipare code o traffico lento grazie alle informazioni del servizio Live Traffic, questo le permette di anticipare il guidatore che non è ancora accorto della situazione.
In caso di coda il DISTRONIC riduce la velocità a 100 km/h circa e entrano in funzione il sistema anti sbandamento attivo e il sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza, facendo così in modo di preparare il guidatore in anticipo ed fermare il veicolo in caso di pericolo se il guidatore si distratto o non si sia reso conto della situazione.

Il sistema di assistenza alla frenata attivo si occupa di gestire la frenata d’emergenza a fine coda.
Lavora in comunione al sistema di assistenza alla svolta, che riconosce anche agli incroci e riduce il rischio di incidenti anche nelle svolte.
Se durante una svolta c’è il rischio di collisione con veicoli che provengono dal senso di marcia opposto, la Mercedes GLC rallenterà fino a raggiungere una velocità adeguata alla manovra di svolta.
L’intervento frenante si attiva inserendo l’indicatore di direzione e solo se l’auto può essere fermata prima di superare la linea di demarcazione.
I veicoli provenienti dal senso di marcia opposto sono rilevati da un sensore radar a lungo raggio installato nel frontale del SUV Mercedes e dalla telecamera stereoscopica montata sul veicolo.

Il sistema di assistenza allo sterzo attivo aiuta il guidatore sulle strade a più corsie.
La sicurezza di questo sistema permette di creare una via di fuga in caso di pericolo, dove il SUV potrà fermarsi in sicurezza.
Seguendo ovviamente le norme del codice della strada, la Mercedes GLC controlla gli spazi della corsia di marcia che sta occupando.
Il sistema funziona in autostrada o nelle grandi arterie a meno di 60 km/h e anticipa le situazioni in base al traffico circostante e alla segnaletica orizzontale.

Questo sistema lavorando insieme al sistema della regolazione della distanza DISTRONIC aiuta nei sorpassi.
Entra in funzione nel caso in cui il guidatore stia percorrendo una strada a più corsie a una velocità compresa tra 80 e 180 km/h, quando inserisce l’indicatore di direzione il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia lo aiuta a cambiare corsia in maniera sicura.

La funzione di avvertenza per l’uscita dal SUV riduce il rischio arrecare danni a chi si trova a passare vicino al SUV Mercedes.
Come ad esempio un ciclista che sta passando proprio mentre stiamo aprendo la portiera.
Se il guidatore o il passeggero aprono la porta mentre si sta avvicinando un veicolo, viene emesso un segnale di avvertimento ottico e acustico. Questa funzione si attiva quando viene spento il motore e per tre minuti rimane all’erta controllando tutto quello che sta per passare vicino la Mercedes GLC.

Sistemi automatici di parcheggio

Come optional è disponibile il sistema di assistenza al parcheggio attivo.
Attivando il sistema di assistenza al parcheggio attivo, e procedendo a una velocità inferiore a 35 km/h, il sistema segnala sul display multimediale tutti gli spazi di parcheggio liberi che si trovano nelle vicinanze.
A questo punto il guidatore deve solo selezionare la manovra di parcheggio sul touchpad, sul touchscreen o sul comando al volante e la Mercedes GLC assisterà il guidatore sia in entrata che in uscita del parcheggio, che sia in avanti o in retromarcia, sia in parcheggi longitudinali che trasversali.

Il sistema di assistenza al parcheggio PARKTRONIC ha anche il Blind Spot Assist, che segnala il sopraggiungere di eventuali veicoli che non possono essere visti dal guidatore.
In questo caso il SUV Mercedes frenarerà automaticamente il mezzo per evitare collisioni.
Funziona grazie a dodici sensori ad ultrasuoni che rilevano il sopraggiungere di ogni mezzo.
In questo caso il sistema di assistenza al parcheggio PARKTRONIC indica con un segnale ottico e acustico la presenza di ostacoli intorno al SUV.

Il sistema veramente incredibile è il sistema di assistenza per manovra con rimorchio, che può essere richiesto come optional.
Questo sistema aiuta il guidatore durante le manovre in retromarcia con rimorchio.
Grazie ad un sistema di sensori nel gancio di rimorchio viene misurato l’angolo tra vettura e rimorchio.
La telecamera a 360° a questo punto è in grado di fornire una visuale completa durante i parcheggi e nelle manovre, creando una visuale aerea virtuale che permette di capire come il Mercedes GLC debba muoversi per eseguire il parcheggio.
La visualizzazione avviene sul display multimediale tramite animazioni.

Gli altri sistemi di assistenza alla guida della Mercedes

I sistemi di assistenza alla guida della Mercedes non sono solo composti da decine di sensori e radar.
Con la nuova comunicazione Car-to-X il SUV Mercedes aiuta il guidatore dandogli informazioni e segnalandogli eventuali situazioni di pericolo nel traffico.
Tutto questo funziona grazie alla comunicazione via radio tra i veicoli nelle vicinanze e l’infrastruttura stradale.
Grazie a questa rete di comunicazioni il guidatore è sempre avvisato visivamente o acusticamente dei possibili pericoli che va ad incontrare durante la marcia.

Guarda la Foto gallery del nuovo Mercedes GLC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi