Ecco il nuovo Mercedes GLC

su
Gnius
immagine al post Ecco il nuovo Mercedes GLC

La libertà nella sua forma più bella questo è il motto del Mercedes GLC dal suo lancio nell’autunno 2015.
Questo nuovo SUV Mercedes GLC ha i suoi punti forti nelle massime prestazioni di marcia, sia su strada che nel fuoristrada, per il grandissimo spazio interno che aumenta funzionalità e il comfort.
L’ultima generazione gode delle tecnologie innovative ancora più evolute, un design ancora più aggressivo ed elegante, completa connettività col mondo esterno e un sistema di Infotainment all’avanguardia.
Il Mercedes GLC dimostra ancora una volta come la sicurezza tipica della casa dalla stella a tre punte si riesca a fondere con uno stile ed un adattamento raffinato e perfettamente riuscito.
Il risultato è il nuovo SUV Mercedes GLC che ridefinisce gli standard sia su strada che offroad.

suv mercedes glc

L’aspetto del nuovo Mercedes GLC è imponente, ma non è la sola novità introdotta da Mercedes.
Difatti è nuova la configurazione dei comandi, gli innovativi sistemi di assistenza alla guida ma soprattutto una nuova gamma di motori.
Ad oggi il SUV GLC della Mercedes racchiude in sé tutto il meglio della casa di Stoccarda.

Le novità della Mercedes GLC

Il design della carrozzeria è più aggressiva del modello precedente e fa apparire la vettura più larga e sportiva.
Le superfici morbide e modellate sono incastonate dai dettagli cromati, che in questo modello sono presenti già sull’allestimento di serie, che partono dal frontale per arrivare fino alla coda.
La fanaleria anteriore è stata ridisegnata come anche la mascherina del radiatore, che ora è molto più pronunciata ed esalta il carattere da fuoristrada della vettura.
Gli interni della Mercedes GLC uniscono la praticità con l’eleganza, e diciamolo chiaramente, con il lusso.
Difatti la lavorazione è la stessa dei modelli più esclusivi e il nuovo sistema di Infotainment, che ora adotta display touchscreen di dimensioni maggiori.
Inoltre il sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience) di ultima generazione è di uso più facile ed intuitivo permettendo di scegliere tra varie opzioni di comando, che possono essere comandi touch sullo schermo, comandi gestuali interpretati dai sensori ed anche comandi vocali.
Per concludere ci sono importanti novità anche sui sistemi di assistenza alla guida, che sono stati ancor di più aumentati comprendendo le funzioni di assistenza per l’uscita, via di fuga e frenata a fine coda.
Da segnalare infine il nuovo sistema di assistenza per manovra con rimorchio, fondamentale per un SUV di questa portata, che aiuta e guida nelle manovre in retromarcia.

Insomma è tutto pronto per il lancio a metà del 2019 del nuovo Mercedes GLC, che sarà disponibile con i nuovi motori a benzina e diesel di ultima generazione, più potenti e più efficienti.

Nuovi sistemi sulla Mercedes GLC

Abbiamo già parlato del nuovo MBUX, da questa versione anche sulla Mercedes GLC sarà disponibile il nuovo display multimediale con comandi touchscreen, il sistema di navigazione con Realtà Aumentata, comandi vocali intelligenti che si attivano pronunciando “Hey Mercedes”.
Una cosa che fino a pochi anni fa era relegata ai soli film di fantascienza, oggi è disponibile su questo nuovo SUV Mercedes.

Nuovi anche i sistemi di assistenza alla guida.
Il sistema di assistenza attivo di controllo della distanza DISTRONIC, il sistema di assistenza allo sterzo attivo aiutano il guidatore nel mantenere le distanze di sicurezza e nell’impostazione della curva.
Inoltre il nuovo sistema riesce a regolare la velocità automaticamente nelle curve o prima degli incroci, così da ridurre in maniera significativa i rischi di incidente.
Riguardo il sistema di assistenza allo sterzo attivo permette di cercare e creare delle vie di fuga e a cambiare corsia nelle autostrade e nelle strade ad alta velocità, mantenendo sempre sotto controllo la sicurezza dell’auto.
Invece per quel che riguarda il sistema di assistenza alla frenata attivo ha la funzione di ridurre il rischio di incidente frontale, grazie ai tanti sensori l’auto si accorge, in tempo utile per fermare il mezzo, se ci sono ostacoli davanti.

Design della Mercedes GLC

Il design della nuova Mercedes GLC coniuga in maniera molto intelligente estetica, agilità e intelligenza.
Ora il SUV è più sportivo grazie ai dettagli degli elementi cromati di serie che sono applicati dal frontale fino alla coda.
Le linee incisive sulle superfici modellate gli conferiscono comunque il carattere di un fuoristrada di razza.
In più i fari a LED High Performance di serie con il motivo a fiaccola per le luci di marcia diurne fanno da cornice alla mascherina del radiatore pronunciata, ora con le doppie lamelle dinamiche e la griglia a rombi dalla chiara connotazione sportiva.
I fari a LED High Performance montati di serie sulla Mercedes GLC sono più piccoli e piatti, con la forma a fiaccola delle luci di marcia il design è più filante e riportando le famose luci Mercedes e della loro particolare configurazione.
Come optional ci sono anche i fari interamente a LED con tecnologia MULTIBEAM, per una migliore visione notturna anche a grande distanza.
Un’altra novità presentata sul SUV Mercedes sono i quattro cerchi  aerodinamici a filo con la carrozzeria, con finitura a specchio e dimensioni da 17 a 19 pollici non sono proprio l’ideale per il fango e la terra, ma sull’asfalto sono un tocco di classe unico.

Non poteva mancare la versione GLC AMG, che sottolinea ancora di più la sportività di GLC iniziando dalla mascherina del radiatore Matrix cromata e la grembialatura anteriore nel look specifico AMG.
Per non parlare del look sportivo anche per le mascherine dei terminali di scarico rettangolari integrate nel paraurti.
Questa versione di allestimento prevede anche i sedili sportivi e cerchi maggiorati da 19 a 20 pollici.

La coda della GLC è rinnovata dal nuovo paraurti e dalle mascherine dei terminali di scarico completamente ridisegnati.
In aggiunta a questo il nuovo design delle luci posteriori completamente a LED riporta il disegno inconfondibile delle luci di tutti i SUV Mercedes-Benz, in cui vengono riproposti i classici blocchi in tecnica Edge-Light retroilluminata.
La nuova coda ora ha una forte personalità che identifica la nuova generazione di SUV GLC, rafforzando il design sportivo grazie ai paraurti con le mascherine dei terminali di scarico e la protezione paracolpi cromata in tipico stile SUV.

Gli interni della Mercedes GLC

Materiali di pregio con finiture e dettagli di alto livello su interni caratterizzati da linee armoniose.
In poche parole sono questi gli elementi che caratterizzano gli interni del nuovo SUV GLC della Mercedes.
I designer hanno creato superfici morbide e linee pulite per mantenere proporzioni ideali per la vita interna all’abitacolo.
Neri nella versione Base Line, mano a mano che si sale di allestimenti gli interni evolvono in maniera sempre più impressionanti.
La consolle centrale dal look laccato lucido e nuove superfici in legno di quercia o noce riportano il grande stile Mercedes, da far notare che gli inserti in legno sono prodotti da lavorazioni artigianali e non industriali, pertanto ogni inserto è unico e irripetibile.
Ma per vedere nel dettaglio le novità ti consiglio di passare all’articolo che mostra più in dettaglio i nuovi interni della Mercedes GLC.

Tecnologia all’avanguardia

L’appassionato Mercedes troverà un nuovo volante multifunzione.
Un passo avanti verso la sportività senza rinunciare alla comodità di guida.
Avveniristici i comandi del sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC, i pulsanti touch control per la gestione del cruscotto e dell’infotainment. Ogni comando è confermato da un segnale acustico così da permettere di mantenere gli occhi sulla strada sempre.

Il touchpad multifunzione presente nella consolle sostituisce il vecchio comando, che è sempre stato etichettato come scomodo, dove si possono controllare le funzioni con gesti a uno o più dita.
Una scelta obbligatoria per dare uno strumento complementare ai comandi vocali che permette di inserire correttamente parole, numeri e caratteri speciali nei sistemi dell’auto, dal navigatore ai sistemi di intrattenimento.

I programmi ENERGIZING per il comfort

L’abitacolo dell’auto è una propaggine della propria casa, e la gestione del comfort all’interno dell’abitacolo è uno dei punti di forza di questo SUV Mercedes.
Difatti grazie ai programmi ENERGIZING, che ricordiamo è un optional, si possono collegare tra loro i diversi sistemi della vettura, così da creare l’atmosfera ideale per ognuno di noi.
Si possono impostare luce e musica, climatizzazione, funzioni di massaggio, riscaldamento e ventilazione dei sedili.
In più l’ENERGIZING COACH utilizza sia i dati della vettura che quelli dell’ambiente per suggerire un programma individuale adatto alla situazione, infine grazie ai dispositivi wearable Garmin compatibili vengono controllati anche i valori personali come il livello di stress o la qualità del sonno e rendere così ancora più precisi i consigli sul comfort.

MBUX in dettaglio

La configurazione di comandi e del display della GLC è stata pensata in funzione di essere semplice, intelligente, ergonomica e confortevole.
In particolare l’interazione con i comandi dell’auto si può avere sia con comandi gestuali, con comandi touch ed infine anche azioni vocali.
I sistemi Mercedes-Benz User Experience sono infatti caratterizzati da una logica intuitiva senza lasciarsi intimorire dalle molteplicità delle opzioni di comando.
Nel complesso, l’interazione tra display con comandi touchscreen, navigazione con Realtà Aumentata, comandi vocali intelligenti e interfaccia utente ridefinisce gli standard attuali del controllo della vettura.
Pensate che ora l’utente ha cinque diverse modi di comandare il sistema di Infotainment della Mercedes GLC, che sono:

  • comandi touch sul display multimediale in posizione centrale
  • pulsanti touch control sul volante multifunzione
  • touchpad multifunzione sulla consolle centrale
  • comandi gestuali del sistema di assistenza per gli interni
  • comandi vocali, attivabili con il tasto dedicato sul volante oppure pronunciando “Hey Mercedes”.

Le informazioni vengono poi visualizzate su due display.
La strumentazione sul cruscotto digitale è disponibile a richiesta con le misure di 12,3 pollici, il display multimediale centrale invece può essere di 7 pollici, con risoluzione di 960 x 540 pixel, oppure di 10,25 pollici, con risoluzione di 1920 x 720 pixel.

Si possono selezionare tre modalità di visualizzazione a scelta:

  • Classica, una evoluzione della visualizzazione storica della Mercedes,
  • Sportiva, in stile tecnologico e con contrasto elevato per migliorare la leggibilità
  • Moderna, per una rappresentazione semplice e attuale.

Un comando molto utile è il sistema di assistenza per gli interni.
Una telecamera collocata all’interno dell’abitacolo all’altezza del tetto rileva i movimenti della mano vicina al touchscreen o al touchpad della consolle centrale.
Il sistema dietro la telecamera legge i gesti del conducente e quelli del passeggero anteriore, modificando la visualizzazione sul display multimediale, e per esempio ingrandendo o evidenziando gli elementi richiesti.
Inoltre i comandi a gesto controllano anche le luci come lo spot di lettura, che si può accendere o spegnere con un gesto della mano, o anche in maniera automatica quando, per esempio, il guidatore cerca qualcosa sul sedile del passeggero.
Per di più si possono programmare dei comandi gestuali per controllare il sistema multimediale, come ad esempio passare alla canzone successiva o togliere il volume con un gesto.
Il sistema non richiede l’apprendimento di comandi vocali precisi, ma basta parlare chiaro quando si indica, per esempio, l’indirizzo della destinazione.

L’innovazione più esaltante del sistema MBUX della Mercedes GLC è il video a Realtà Aumentata, anche questo disponibile come optional, che si integra con il navigatore.
In pratica si tratta di una telecamera posizionata davanti allo specchio retrovisore interno che legge l’ambiente circostante e visualizza automaticamente sul display e si integra con quanto visualizzato.
Che siano cartelli stradali, indicazioni di svolta, numeri civici o nomi, tutto viene sovrapposto all’immagini della telecamera

Guarda la Foto gallery del nuovo Mercedes GLC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi