Perché nel rally si usano i freni a mano idraulici

Perché nel rally si usano i freni a mano idraulici

21 Dicembre 2022 0 Di gnius

Sapevate che le da rally usano i a mano idraulici al posto dei classici a mano a tirante?
Vediamo il perché e che vantaggio hanno questi a mano idraulici rispetto ai a mano tradizionali.

Una delle specificità del mondo del rally è che le sfrecciano con incredibile velocità su terreni sterrati, rettilinei e curve senza perdere l’assetto.

La capacità e l’esperienza dei piloti gioca un ruolo fondamentale, ma una buona parte del merito è anche delle migliorie tecniche con cui sono equipaggiate le auto da rally.

Le vetture da rally, rispetto alle proprie controparti per il mercato consumer sono infatti dotate di diverse modifiche che ne migliorano prestazioni e tenuta su strada. Interni alleggeriti da tutte le zavorre inutili, barre duomi sulle ruote per migliorare la tenuta durante lo sterzo, sospensioni rinforzate, pastiglie freno con miscele particolari.

Tra queste modifiche un ruolo importante è giocato dall’installazione dei freni a mano idraulici, che permette di rendere molto più agile la macchina tra curve e rettilinei.

Freni a mano idraulici: il funzionamento

Un freno a mano idraulico blocca le ruote posteriori in maniera differente dal tradizionale che si usa quando si parcheggia l’auto.

Il normale funziona mettendo in tensione dei cavi di acciaio che attivano i freni posteriori del veicolo. Per essere rilasciato bisogna premere il pulsante in cima alla leva e spingerlo verso il basso.

I freni a mano idraulici invece funzionano tramite la compressione di un liquido: si tira la leva, il liquido si comprime, preme sulle pastiglie del freno che bloccano il disco.

I freni a mano idraulici sono più veloci

Il idraulico imprime molta più forza in molto meno tempo sul disco della ruota, causandone l’arresto quasi immediato.

Questo rappresenta un particolare non banale in uno sport dove il millesimo di secondo può fare la differenza.

Staccate al limite

Permettendo di bloccare le ruote posteriori in maniera più efficiente un freno a mano idraulico consente infatti di rallentare e sterzare alcuni secondi più tardi rispetto ad un freno a mano normale, che essendo meno efficiente, richiede che la curva sia presa con più largo anticipo.

Si immagini ad esempio lo scenario in cui appunto ad un rettilineo segua una curva a zig zag molto stretta, seguita ancora da un secondo rettilineo e ci siano due macchine in gara, una con freno a mano idraulico e con freno a mano normale. La macchina con il freno a mano idraulico potrà gestire in maniera molto più efficiente la curva rispetto alla seconda, che per mantenere l’assetto sarà costretta a rallentare con il dovuto anticipo.

In un circuito, dove le curve sono numerose, questo significa accumulare un vantaggio notevole sull’avversario e la differenza tra la vittoria e la sconfitta.

Perché nel rally si usa così tanto il freno a mano

Il freno a mano è uno strumento molto utile nei rally, in quanto può essere utilizzato per cambiare rapidamente direzione. Se non si utilizza il freno a mano per sfruttare appieno il potenziale dell’auto, si sarà più lenti rispetto a chi lo usa.

È anche possibile utilizzare il freno a mano per lanciare l’auto. È quello che succede quando si vedono i piloti di rally accostare a un incrocio e poi frenare, facendo sbandare l’auto in curva.

Imparare a usare il freno a mano può fare un’enorme differenza nelle vostre abilità di rally. Non si tratta solo di migliorare la frenata, ma anche di essere in grado di controllare l’auto in tutti i tipi di curve e situazioni con più finezza che mai.

Tenete presente che alcune auto hanno diversi tipi di freno a mano (come una leva o un pulsante).

Condividi subito

Dello stesso argomento: