Gli interni dello Skoda Kamiq

su
Gnius
immagine al post Gli interni dello Skoda Kamiq

Con questa foto che è stata distribuita ai siti di settore possiamo vedere in anteprima gli interni della Skoda Kamiq.
E non c’è molto da dire se non che gli interni del nuovo SUV Skoda sono veramente belli.

SKODA KAMIQ interni

L’abitacolo dello Skoda Kamiq riesce a combinare lo stile con lo spazio.
Ad essere pignoli il Kamiq è il secondo modello della Skoda ad avere questo nuovo design, ma il primo ad essere messo in commercio.

Gli interni dello Skoda Kamiq

Gli interni di Skoda Kamiq riprendono il design creato sulla concept Vision RS, che è stata mostrata lo scorso anno Salone dell’auto di Parigi.
Di solito dei design preparati per le concept, e che vengono costruiti a mano, solo piccole parti finiscono nelle auto di serie, ma è evidente che sulla Skoda Kamiq quasi tutto il design della berlina concept di Skoda è stato riproposto, ma con materiali diversi.

Il cruscotto e la plancia

Il cruscotto è l’ormai noto Virtual Cockpit, un cruscotto multifuzione su schermo da 10 pollici, ma che al momento sembra essere un optional.
L’idea della linea orizzontale che continua sulle portiere mi piace molto, sembra dare più spazio a tutto l’abitacolo.

I materiali usati per gli interni dello Skoda Kamiq sono tutti di alta qualità, come ad esempio la gomma soft touch, dal rivestimento della plancia ai pannelli delle portiere.
La struttura superficiale di queste parti sarà presente in tutti i prossimi modelli Skoda.
Una cosa che non mi piace è come si collega la parte dello sportello all’altezza degli specchietti retrovisori con la plancia, creando un gradino che probabilmente si poteva evitare facilmente.

I dettagli degli interni

L’illuminazione interna, in tutto l’abitacolo, è switchabile in 3 colori: rame, rosso e bianco.
Una cosa che mi è sempre piaciuta perché ognuno può scegliersi l’illuminazione che più gli piace e che da meno fastidio alla guida durante i viaggi notturni.
Anche i sedili hanno delle novità interessanti, come il nuovo tessuto tecnico ArtVelour.
Curiosità: Come optional ci saranno il riscaldamento del volante, del parabrezza e dei sedili posteriori. Una sciccheria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi