Nuovo bollo auto, le novità da quest’anno

su
Gnius
immagine al post Nuovo bollo auto, le novità da quest’anno

Ci sono parecchie novità quest’anno riguardo il bollo auto.
Non cambiano solo gli importi da pagare per la tassa di circolazione, ma cambiano anche le modalità di pagamento.
Vediamo quali sono per il nuovo bollo auto le novità più significative che sono state apportate quest’anno.

bollo auto le novità

Sul bollo auto da quest’anno cambiano sia gli importi da pagare, con un nuovo sistema di calcolo che riguarda l’inquinamento prodotto dalle auto, sia le modalità di pagamento.
Iniziamo proprio con il nuovo sistema di pagamento del bollo auto.

Pagamento del bollo auto solo con PagoPA

La novità più importante sul pagamento del bollo auto è che dovrà essere pagato solo tramite PagoPA.
Già in vigore dal 1° gennaio la tassa di circolazione delle auto potrà essere pagata solo attraverso il circuito dei pagamenti elettronici della Pubblica Amministrazione.
La comodità di usare PagoPA è che si potrà pagare il bollo auto anche con addebito su conto corrente oppure con carta di credito (per saperne di più su come funziona PagoPA clicca sul link all’articolo) senza dover andare agli uffici ACI.
Non cambiano ne le scadenze, che rimane quindi l’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza del bollo auto, ne le tempistiche, che quindi rimane annuale.

Nuovi controlli per scoprire chi non paga il bollo auto

L’altra novità importante è che grazie al nuovo sistema di pagamento del bollo auto sarà più facile scoprire chi non lo ha pagato.
Il cambiamento sulla modalità di pagamento del bollo auto fa parte di una una nuova manovra anti evasione, che permetterà di creare una una banca dati dove sara possibile controllare i dati incrociati di Regioni e PRA, permettendo così di sapere se il proprietario di un veicolo è in regola o meno con i pagamenti.

Nuovo bollo auto, quanto si paga

Come abbiamo scritto tempo addietro il nuovo bollo auto si differenzia in base alla classe d’inquinamento del veicolo.
Quindi un Euro 0 pagherà di più di un Euro 5 o di un Euro 6.
C’è da pensare che questi valori saranno ritoccati di anno in anno, per eliminare dalla circolazione più veicoli inquinanti possibili.

EuroCosto per Kw < 100KwCosto per Kw > 100Kw
Euro 03€ a Kw4,50€ a Kw
Euro 12,90€ a Kw4,35€ a Kw
Euro 22,80€ a Kw4,20€ a Kw
Euro 32,70€ a Kw4,05€ a Kw
Euro 4, 5 e 62,58€ a Kw3,87€ a Kw

 

Tabella presa da: https://economia.gnius.it/nuovo-bollo-auto

 

Quanto costa?

Per capire quanto cambia il costo del bollo auto a seconda della classe euro del veicolo prendiamo ad esempio una auto con 90 CV, che corrispondono a 66 Kw.
Se è una auto euro 0 il bollo auto costerà 198€.
Se è una auto euro 1 il bollo auto costerà 191,40€.
Se è una auto euro 2 il bollo auto costerà 184,80€.
Se è una auto euro 3 il bollo auto costerà 178,2€.
Se è una auto euro 4 o maggiore il bollo auto costerà 170,28€.

A conti fatti la differenza tra una auto con 90CV euro 0 e un’auto 90CV euro 5 è di 30€ circa.
Certo non possiamo parlare di superbollo, ma diventa un parametro importante per valutare l’acquisto di una nuova auto, o anche di una auto usata.

Se volete una stima di quanto costa ora il bollo della vostra auto provate a la nostra calcolatrice cliccando sul seguente link: calcolo del bollo auto 2020, basta inserire CV e classe Euro per sapere, indicativamente, quanto dovrete pagare.

Per saperne di più guarda le altre news sul pagamento del bollo auto con PagoPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi