L’Autovelox che vede se stai al telefono o se non hai le cinture

su
Gnius
immagine al post L’Autovelox che vede se stai al telefono o se non hai le cinture

Lo stanno testando in Sardegna e nel Lazio, questo nuovo autovelox non rileva soltanto la velocità,
ma riesce a vedere se stai parlando al telefonino e se hai le cinture allacciate, e non solo!

autovelox-intelligente

La polizia sta testando un nuovo tipo di Autovelox che permette di fare tantissimi controlli contemporanei.
Riesce in automatico a rilevare l’auto, la moto e i veicoli pesanti, distinguendo così anche il doppio limite di velocità,
a cui devono sottostare i camion e gli altri veicoli pesanti.

In più riesce a calcolare la distanza fra 2 autoveicoli, per rilevare il rispetto o meno della distanza di sicurezza.
Riesce poi a calcolare la velocità sia in arrivo che in allontanamento.

La cosa che però è più incredibile è che la telecamera è talmente potente che riesce a capire se si sta parlando col telefonino in mano,
oppure se sono state allacciate o meno le cinture di sicurezza!
Sia di giorno con la luce del sole sia di notte con flash e telecamera notturna, ovviamente.

Il tutto in tempo reale e da una distanza di 1 chilometro e 200 metri.
Ecco il video di presentazione che potete vedere sulla pagina del Corriere della Sera.
Va usato dalle pattuglie e quindi non può essere indicato dalle App per la rilevazione degli Autovelox,
che abbiamo tutti sui nostri telefonini.

Se non riuscite a vedere il video cliccate sul prossimo link che vi porta sulla pagina del Corriere della Sera con il video.

Autovelox Intelligente, come funziona

Sembra un sistema molto preciso, in grado veramente di discriminare correttamente i veicoli,
con una potenza delle telecamere veramente molto alta, che permette di catturare immagini e video
a risoluzioni altissime, consentendo così di vedere non solo il mezzo che viene guidato,
ma anche cosa accade all’interno dell’abitacolo!

Molto interessanti anche i sistemi di visione notturna e di controllo delle distanze,
una violazione che è uno dei motivi più frequenti di incidenti tamponamenti in città.

Anche la ripresa che loro chiamano “per fuga” è interessante, anche se francamente non ne capisco bene l’uso.
Non credo che qualcuno sia mai fuggito da una pattuglia con l’autovelox!

Questo autovelox intelligente è uno strumento molto potente nelle mani della Polizia Stradale,
e se usato adeguatamente potrà realmente essere un reale deterrente per la guida distratta,
riuscendo magari a far calare gli incidenti nelle strade più pericolose.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi