Il Gran Premio di Roma si fa, ma sarà elettrico!

Il Gran Premio di Roma si fa, ma sarà elettrico!

12 Giugno 2017 0 Di gnius

Non vogliamo dare l’idea che è ricicciata fuori la notizia di un Gran Premio di Formula 1 a Roma,
ma sembra che il Gran Premio di Roma ci sarà, ma non sarà di Formula 1 ma di Formula E.
Quindi abbandonate la speranza di vedere un Gran Premio Roma F1 con Ferrari, Mercedes e RedBull,
e iniziate a vedere le gare di che sono particolarmente belle!

Gran Premio di Roma

Gran Premio di Roma, cosa sappiamo

La notizia sta rimbalzando un po’ su tutti i siti di motori, ma anche siti di news ne stanno parlando,
le informazioni più serie riguardo la fattibilità di questo circuito viene da RomaToday,
che hanno intervistato l’assessore allo Sport di Roma e l’assessore alla Città in Movimento del Municipio IX,
che comprende il quartiere dell’EUR, abbiano già dei preaccordi sia con la FIA che con l’ENEL,
per creare sia nuovi sistemi di mobilità elettrica per la capitale sia per la gestione dei costi,
che saranno a carico della FIA.
Anche l’ENEL sembra sia felice di partecipare alla creazione delle strutture tecnologiche,
che porteranno anche molte più colonnine di ricarica e dei sistemi di car sharing e bike sharing,
ovviamente con auto elettriche e bici elettriche.

Gran Premio di Roma Eur, la città che mancava al Circus

La , grazie alle caratteristiche delle auto, gareggia in città, e dove è possibile proprio in centro,
i circuiti di infatti sono a New York nel quartiere di Brooklin, Berlino, Parigi, Monaco, Città del Messico,
Montreal, Marrakesh, Hong Kong e Buenos Aires.
Per l’Italia non si poteva scegliere che Roma, già presente in passato nel circus della Formula 1,
ora può tentare di ritornare come protagonista nelle grandi corse automobilistiche.

La Formula E, grazie allo scarso impatto ambientale e sonoro, può correre senza problemi a pochi metri dalle case,
e con i sistemi di sicurezza all’avanguardia permette di correre anche con poche vie di fuga.
Ricordiamo che raggiungono velocità paragonabili alla Formula 1 che vediamo in TV,
mentre le accelerazioni sono di gran lunga più violente perché il motore elettrico, per sua natura,
scatena molti più cavalli di un motore termico proprio sulle accelerazioni, soprattutto da fermo.
Tecnicamente si può dire che ha la coppia massima all’avvio della rotazione.

Ma non solo, se così fosse vedremo anche il primo Gran Premio di Roma di Roborace,
le corse di auto a guida autonoma, non radiocomandate ma guidate dai sistemi più avanzati di intelligenza artificiale.
Roba da fantascienza!

Siete pronti a veder sfrecciare questi bolidi nella Capitale?

 

Condividi subito

Dello stesso argomento: