Batteria scarica per il freddo? Ecco come risolvere il problema

su
Gnius
immagine al post Batteria scarica per il freddo? Ecco come risolvere il problema

Con il freddo può capitare che entriamo in auto, giriamo la chiave e non vuole partire.
Colpa della batteria scarica e delle temperature gelide, che non aiutano a mantenere la carica della batteria come si deve.
Vediamo come fare per far partire l’auto anche con questo freddo intenso.

batteria scaricaLa batteria scarica è un problema che possiamo incontrare sia quando è troppo freddo sia quando è troppo caldo.
Le auto di oggi, nonostante siano costruite in modo impeccabile, non sono esenti da questi malfunzionamenti, ma per fortuna la soluzione è semplice.

Batteria scarica per il freddo

La batteria si scarica quando le temperature sono troppo basse o troppo alte, è un problema che riguarda tutte le batterie e non serve comprarne una nuova.
I motivi sono, come al solito, più di uno.
Il freddo può gelare il liquido interno alla batteria che smette così di funzionare, oppure si può formare del ghiaccio tra i collegamenti scaricando l’energia accumulata.
Alle nostre temperature di solito accadono tutte e due queste cose contemporaneamente durante le notti umide.

Accendere l’auto con la batteria scarica

Una volta bastava spingere l’auto e ingranare la seconda per farla partire, ma oggi con tutta l’elettronica che la fa da padrone l’accensione a spinta con la batteria scarica non sempre funziona a dovere.
Il modo più semplice è quello di collegare l’auto con la batteria scarica ad un’altra con gli appositi cavi per batteria.
Ricordatevi che bisogna attaccare il + al + e il – al –, una volta accesa scollegare i cavi e fatevi un giro in auto di almeno mezz’ora, dove non c’è traffico.
Importante: l’auto al minimo non ricarica la batteria, il motore deve girare ad almeno 1500 giri per caricare un po’ la batteria scarica, quindi fatevi un bel giro dove potete camminare coi giri un po’ alti.

Ricaricare una batteria scarica

Il metodo che uso io è quello di staccare la batteria dell’auto e ricaricarla in casa con gli appositi carica batteria per auto.
Sono apparecchi che costano poco e che ricaricano al 100% la batteria dell’auto.
Io la ricarico durante la notte, di solito bastano dalle 6 alle 8 ore per avere la batteria di nuovo a posto.
Per caricare la batteria scarica con il carica batteria per auto il procedimento è semplice.
Si attaccano i morsetti alla batteria, il nero sul – ed il rosso sul +, si attacca il carica batteria alla corrente e il gioco è fatto.
Quando la batteria è carica staccate il carica batteria dalla corrente, staccate i morsetti e rimettete la batteria a posto.

Se volete sapere quanto costano i carica batteria per auto vi lascio questi link ad Amazon, ma potete trovarli in tutti gli autoricambi e nei grandi negozi come Leroy Merlin senza problemi a prezzi più o meno simili:

Carica batteria per auto Black & Decker a 30€ circa
Carica batteria per auto Bosch a 53€ circa

 

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi