Le Vespe Piaggio più famose di sempre

su
Gnius
immagine al post Le Vespe Piaggio più famose di sempre

La Vespa, icona dello stile italiano in tutto il globo, è apparsa in film, canzoni, serie tv e in generale in molte manifestazioni del mondo dello spettacolo. Ripercorriamo insieme le apparizioni più importanti e vediamo le Vespe Piaggio più famose.
Secondo una ricerca, svolta dal Museo Piaggio di Pontedera, si calcola che la Vespa sia apparsa in più di 800 film.
Se poi aggiungiamo anche le apparizioni in serie tv, canzoni ecc… chissà che numero potremmo raggiungere!

Vespe Piaggio più famose

Per quanto riguarda il Cinema è stata organizzata nel 2010, proprio presso il Museo Piaggio, una mostra di nome “La Vespa e il cinema“:
mostra nella quale è stata ripercorsa la carriera cinematografica della due ruote pontederese.
Tra le Vespe Piaggio più famose che hanno fatto la loro apparizione sul grande schermo non possiamo che iniziare con un film in particolare.
Il primo film che è ovvio ricordare è il celebre “Vacanze Romane“, di Wyler, in cui  e scorrazzano per Roma in sella alla Vespa.

La vespa protagonista dei film anni ’50 e ’60

Seguono, in ordine di uscita, “Poveri, ma belli” e “Belle, ma povere”,due film diretti da Dino Risi in cui vediamo le vicende di due ragazzi romani alle prese con le ragazze, l’amore e il lavoro, conditi con una piacevole e leggera comicità.
Proseguiamo con  “Cocco di mamma”, “La notte brava”, “I tartassati” e “La dolce vita” , del grande Fellini,
in cui vengono narrati gli amori del giornalista Marcello.
Modelli che sono diventati tra i più prestigiosi modelli di Vespa d’epoca più ricercati di sempre.
Inoltre la Vespa è presente anche in vari film stranieri degli anni ’50 e ’60come “Les Tricheurs”, “A pair of briefs”, “The happy road” ecc…

Vespe Piaggio più famose

Le Vespe Piaggio più famose nei film americani

Per passare ad anni più recenti ricordiamo le comparsate in “Scarface”, “Sapore di mare”, “Good morning Vietnam”, “Jack Frusciante è uscito dal gruppo”, “American Pie”, “The day after tomorrow”, “Manuale d’amore” e “Munich”.

Vespe Piaggio più famose

Le Vespe Piaggio più famose nelle canzoni

E le Vespe Piaggio più famose non solo sono quelle che hanno fatto la loro apparizione nei film.
Se parliamo di canzoni, chi di noi non ha mai canticchiato “50 special”, canzone del gruppo Lunapop tratta dall’album “Squerez” del 1999?
E chi non ha mai ascoltato uno dei più famosi cavalli di battaglia del nostro Vasco Rossi, “Bollicine” (1983), in cui Vasco utilizza in modo non convenzionale e irriverente la celebre frase dello spot della Vespa “Chi Vespa mangia le mele, chi non Vespa no”?

Vespe Piaggio più famose

Sconosciuto ai più è un gruppo chiamato Mortadella.
I componenti del gruppo hanno scritto una simpatica canzone intitolata “Voglio una Vespa” basata sulla musica di “Vita spericolata” di Vasco Rossi .
In questa composizione affermano di volere una Vespa truccata, rumorosa, “con la marmitta artigianale che faccia un casino infernale” (cit.).
Anche il cantante neomelodico napoletano Federico Salvatore dedica una canzone alla sua Vespa, il cui utilizzo è naturalmente quello di andare a prendere la donna di turno e con la marmitta non omologata.

Vespe Piaggio più famose

Per finire ricordiamo la canzone “Sulla strada del Duemila”, cantata dai “The red lines” negli anni ’80 e utilizzata come sigla per pubblicità o gare automobilistiche.
La canzone parla di chi era adolescente in quegli anni, e di come bastasse “Una Vespa, un casco e via” (cit.) per sentirsi liberi ed esplorare il mondo.

La Vespa è l’Italia

Ma perchè amiamo così tanto ricordare, in ogni modo e maniera, la nostra Vespa Piaggio?
Probabilmente per ciò che simboleggia o che ha simboleggiato in occasione della sua nascita:
il boom economico degli anni ’50 e ’60, a seguito della fine della II Guerra Mondiale in cui l’Italia subì non poche ferite,
la nuova ricchezza che quasi tutti sembravano possedere, le vacanze al mare, una libertà maggiore per le giovani generazioni,
a cui i propri padri, ancora sofferenti,  sembravano non voler negare nulla.

La Vespa simboleggia la nostra rinascita, la rinascita di una nazione forte,
che non si lascia abbattere da niente e nessuno e che trova sempre il modo di ridere e scherzare delle proprie disavventure.
La Vespa è l’Italia, e l’Italia siamo noi.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi