Manuale spie cruscotto Toyota Yaris

su
Gnius
immagine al post Manuale spie cruscotto Toyota Yaris

manuale spie cruscotto toyota yarisPrima di mettersi al volante della propria auto è sempre utile conoscere il significato delle varie spie della Toyota Yaris presenti sul cruscotto, in modo da trovarsi preparati in caso di necessità.
Una guida alle spie della Toyota Yaris può fare la differenza.

Un manuale per spie cruscotto che si rispetti non può che cominciare dal prendere in considerazione il segnale luminoso più importante, ovvero quello dei freni.
L’accensione improvvisa delle spie Toyota Yaris dei freni può avere più di un significato. Oltre ad indicare un malfunzionamento del sistema frenante in generale, questa spia può accendersi anche in caso di un livello particolarmente basso dell’olio dei freni o di rottura delle pastiglie.

Manuale spie cruscotto: tutto quello che c’è da sapere

Se si ha sotto mano un manuale per spie cruscotto si può individuare subito l’origine del problema e provvedere alla sua risoluzione portando l’auto in officina, senza inutili perdite di tempo.
La spia dell’olio, come chi conosce le spie delle Toyota Yaris saprà bene, è quella che si accende meno spesso e sta ad indicare una perdita di olio o comunque un problema generico al sistema di lubrificazione del motore.
La prima cosa da fare in questo caso è controllare il livello dell’olio. Se il livello dell’olio è normale ma la spia rimane ugualmente accesa, il problema potrebbe essere a carico della pompa.

Guida alle spie Toyota Yaris

Ogni manuale delle spie del cruscotto attribuisce una certa rilevanza alla spia della temperatura, perché tende ad accendersi con maggiore frequenza.
Questo può accadere in seguito ad un’anomalia del radiatore o al surriscaldamento del liquido di raffreddamento.
In quest’ultimo caso, come previsto dal manuale per spie del cruscotto, quello che occorre fare è spegnere il motore, svitare il tappo di espansione facendo attenzione a non scottarsi e ripristinare il livello dell’acqua.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *