Michelin Pilot Sport 4 – Altissime Prestazioni!

su
Gnius
immagine al post Michelin Pilot Sport 4 – Altissime Prestazioni!

michelin-pilot-sport-4-2La casa produttrice francese Michelin ha portato sul mercato la nuova versione del celebre pneumatico ad alte prestazioni Michelin Pilot Sport, ideato e progettato per le vetture premium. Era il lontano 1997 l’anno in cui, per la prima volta, Pilot Sport riuscì ad attirare l’attenzione degli appassionati di motori.

Diciotto anni dopo, Michelin Pilot Sport 4 si propone come una copertura estiva di tipo asimmetrico, non direzionale; rispetto al modello precedente dispone di un numero ridotto di intagli (si parla di una percentuale pari al 10% in meno), scelta dettata dalla volontà dell’azienda francese di garantire prestazioni migliori.

Una delle tecnologie più importanti ad aver trovato applicazione nella realizzazione delle Michelin Pilot Sport 4 è quella denominata “Dynamic Response”.

Tale tecnologia permette ai guidatori di avere a disposizione un battistrada più rigido, ottenuto grazie all’utilizzo di una tela supplementare realizzata in nylon e aramide, conosciuta anche come tela “a zero gradi”.

La struttura risulta molto più resistente, consentendo alla gomma di contrastare con grande efficacia l’onda d’urto della forza centrifuga.

L’esperienza di Michelin nelle competizioni motoristiche è stato uno degli aspetti chiave ad aver portato alla nascita di questo nuovo modello. Da segnalare, tra i punti di forza, anche la presenza di una spalla esterna rinforzata.

Quest’ultima dispone di larghi tasselli, ideali per assicurare la massima tenuta sull’asciutto.

Nella parte interna, invece, 3 ampi canali longitudinali permettono all’acqua di defluire nel migliore dei modi in caso di asfalto bagnato, lasciando libera la superficie di contatto e, così facendo, minimizzando il rischio di aquaplaning.

La mescola vede l’impiego di elastomeri di nuova generazione, elemento fondamentale per garantire una migliore aderenza all’asfalto e, di conseguenza, un grip più elevato. Quanto ottenuto è diretta conseguenza del fatto che gli elastomeri, integrati nella mescola, riescono ad adattare la forma alla superficie stradale.

Michelin ha presentato questo nuovo pneumatico evidenziando, in modo particolare, le sue doti di sicurezza e di handling, indipendentemente dalle condizioni dell’asfalto.

Per tale motivo, il Pilot Sport 4 è consigliato agli amanti della guida, in particolare alle persone che utilizzano un’unica vettura sia per i giorni di lavoro che per i weekend da trascorrere fuori città, assicurando il massimo controllo in qualsiasi circostanza.

Altra tecnologia funzionale è la “Premium Touch”, che interessa sia le scritte che i disegni sui fianchi degli pneumatici; Premium Touch permette alle gomme di godere di un effetto “velluto” offrendo, al contempo, una tenuta di strada ottimale e una trazione non indifferente. Si tratta di due caratteristiche che esaltano il carattere sportivo delle vetture.

Michelin ha voluto anche sottolineare l’eccellente durata nel tempo degli pneumatici, soprattutto se confrontati con articoli simili proposti da altri produttori.

michelin-pilot-sport-4
Per quanto riguarda i modelli disponibili sul mercato, saranno ben 17 le versioni tra le quali poter scegliere, partendo da modelli da 17 pollici e arrivando agli pneumatici da 19. L’obiettivo è quello di andare a coprire, in percentuale, il 50% del segmento di mercato delle gomme aventi dimensioni superiori ai 17 pollici.

L’offerta verrà ampliata a fine 2016 e nei primi mesi del 2017 mentre, negli ultimi mesi, le gomme hanno visto prendere parte a test di omologazione per il primo equipaggiamento presso numerosi costruttori. Gli stessi costruttori hanno avuto un ruolo attivo in fase di progettazione; in particolare, è stato apprezzato il contributo di marchi storici come BMW, Audi, Porsche e Mercedes.

La fiducia della casa francese nei suoi nuovi pneumatici è molta tanto che, al momento di lanciare il modello sul mercato, è stato dato il via ad un “pop-up” store temporaneo all’interno del sito Web.

In pratica, viene offerta al cliente la possibilità di procedere all’acquisto in modo semplificato, facendo ricorso solamente a 4 click.

I clienti hanno anche l’opportunità di godere di un servizio di consegna e montaggio a domicilio, oltre che di poter fare affidamento su una chat per avere consigli.

Ottima anche l’idea di inserire il servizio di controllo della pressione degli pneumatici Michelin con frequenza mensile. Inoltre, le gomme verranno ispezionate ogni 10.000 km per confermarne l’ottimo stato di salute.

In base a quanto dichiarato da Thierry Chiche, vice presidente esecutivo di Michelin, il Pilot Sport 4 è stato concepito per rappresentare una rivoluzione nel mercato degli pneumatici ad alte prestazioni destinati a vetture sportive.

Il direttore del programma Michelin Formula E, invece, ha voluto ricordare come il battistrada della nuova gomma presenti caratteristiche in grado di adattarlo in modo costante alla strada. Questo avviene per mezzo delle interazioni dinamiche esistenti tra architettura, struttura del battistrada e materiali.

Il tutto al fine di gestire ottimamente la zona di contatto.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi