La Ferrari da 52 Milioni di Dollari

su
Gnius
immagine al post La Ferrari da 52 Milioni di Dollari

ferrari-52-milioni-dollari-2Fra le auto più costose del mondo ci sono molti modelli di auto storiche prodotte in edizione molto limitata.

Il prezzo poi sale ulteriormente di marchi blasonati e con una grande storie di corse alle spalle; è il caso di Ferrari e di molti dei suoi modelli prodotti negli anni 60.

Gli appassionati di automobilismo e auto d’epoca sapranno sicuramente che modo moltissime delle Ferrari che portano il numero 250 oggi sono dei veri e propri gioielli da custodire gelosamente se si ha la fortuna di averne una.
Questo è purtroppo raro in quanto è molto più probabile vederle nel garage di qualche ricco signore.

Molte della Ferrari 250 hanno una grande storia di vittorie negli anni 50 e 60 e le poche decine di esemplari esistenti per ogni modello le rende estremamente costose e difficili da reperire.

Una su tutte, la 250 GTO è la più rara ed ambita dai collezionisti e fu costruita dal 1962 al 1964.

Ne esistono solamente 39 al mondo, di cui 33 facenti parte della Serie 1, 3 dalla Serie 2 ed altre 3 con un motore più grande anche note come 330 GTO.

La Ferrari 250 GTO è divenuta l’auto con il prezzo di vendita più alto del mondo quando fu venduta al magnate delle comunicazioni Craig McGraw ad un prezzo di 38’115’000$.

Quel record però è stato polverizzato pochi anni fa nel 2013, quando un collezionista di nome Paul Pappalardo ha messo all’asta la sua Ferrari 250 GTO con numero di telaio 5111GT ed è stata acquistata da un anonimo alla assurda cifra di 52 milioni di dollari.

Per darvi un’idea migliore della cifra astronomica di cui parliamo, ve la convertiamo al tasso euro di quell’anno, parliamo quindi di 38’200’000€.

Questa 250 GTO in particolare, restaurata e conservata per ben 39 anni dal Paul Pappalardo, è quella che ha corso con il pilota Jean Guichet e che vinse il Tour de France nel 1963 e si piazzò seconda nell’edizione dell’anno successivo.

Molti anni dopo è poi stata utilizzata per eventi ufficiali Ferrari come modello da esporre o da far correre.

Non si hanno notizie del compratore e della sua identità e di dove si trovi l’auto in questo momento, visto che quando il sig. Pappalardo ha ricevuto domande al riguardo si è limitato a rispondere con un secco ‘no comment‘.

Qui sotto condividiamo un video del famoso sito di auto storiche Petrolicious che ci porta all’interno dell’abitacolo di una delle pochissime Ferrari 250 GTO esistenti.

Il suono del motore V12 da circa 300 cavalli è qualcosa di fantastico nonostante parliamo di un’automobile che ha più di 50 anni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi